ArteRaku.it - “Non è vero ma ci credo” - Installazione/scultura di Christian Balzano

“Non è vero ma ci credo”

Installazione/scultura di Christian Balzano  dal 12/11/2015 al 10/01/2016

Piazza del Bastione Piazza del Bastione San Miniato (PI)


Non #232; vero ma ci credo L'installazione, raffigurante un grande toro sdraiato a pancia in su, è un’anticipazione della mostra che l'artista terrà nella prossima primavera a Palazzo Grifoni, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato.
Una mostra in fieri, realizzata ad hoc per la zona del distretto conciario e quindi inerente alla pelle e al cuoio, ma i cui contenuti sono ancora custoditi gelosamente nella mente dell'artista e dei curatori, Filippo Lotti e Roberto Milani, che con Casa d’Arte San Lorenzo ed il Comune hanno promosso l’iniziativa.
La scultura, realizzata nel 2008, è stata esposta più volte nella Penisola: da Milano a Venezia Lido, Sondrio, Lucca, Follonica (Gr) e lo scorso anno nel giardino della Villa “La Ferdinanda” di Artimino (Po).
Il noto giornalista de “il Giornale” Mimmo di Marzio ci ricorda, in un suo scritto, che “nel progetto Non è vero ma ci credo l’artista Christian Balzano ha rielaborato, attraverso la propria poetica e i propri codici linguistici, l’icona del Toro come oggetto di scaramanzia […]: partendo dal fenomeno scaramantico egli costruisce un’estetica contemporanea che sottolinea il rito metropolitano e lo restituisce alla coscienza del pubblico attraverso un gioco di amplificazione fino al paradosso dell’ipotesi di un nuovo culto pagano di cui la sua arte diventa celebrazione. In questo viaggio iconico, il Mito come forma simbolica diventa per l’artista lo strumento per interpretare i modi in cui le persone esprimono la loro visione sul mondo e il contesto che le circonda. Il Toro di Balzano assurge a icona Pop – o meglio neopop - in quanto "prodotto democratico" proprio come la Campbell Soup o la Coca Cola, dal momento che, come direbbe Warhol, il suo utilizzo portafortuna è universale e totalmente indipendente da qualsiasi fattore sociale e di censo.”
Qui, a San Miniato, il toro si innalza anche a simbolo della produttività dell’industria e dell’artigianato locale, portandolo ad immagine ed emblema del ciclo produttivo conciario, eccellenza indiscussa a livello internazionale.
Per questo è stato fortemente voluto dall’amministrazione comunale sanminiatese legandolo proprio al tartufo, altra eccellenza del territorio.



Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list