ArteRaku.it - Back Home - Giovani artisti cechi ritornano alle radici del design con il progetto „Back Home“

Back Home

Giovani artisti cechi ritornano alle radici del design con il progetto „Back Home“  dal 12/04/2016 al 30/04/2016

Galleria del Centro Ceco via G. B. Morgagni Milano (MI)


Back Home Dopo il successo dell’anno scorso con il progetto Unplugged, i migliori studenti della Facoltà di arte e design (FAD) dell´Università JEPU di Usti nad Labem, Repubblica Ceca, propongono un nuovo progetto, che farà parte della Milan Design Week – Fuorisalone (12-17 Aprile 2016). Il progetto intitolato “Back Home” fa un’analisi sulle radici del design ceco e sulla ricerca delle tradizioni artigianali, ed approfondisce il tema della ricerca umana attraverso quell'originalità ed unicità che si temeva scomparisse con l'avvento della produzione industriale, e che, invece, si riflette sempre di più negli oggetti di design di oggi. Possiamo però ancora parlare di design ceco, italiano o scandinavo nel mondo unificato da internet e dei media? La mostra risponde a questa domanda con la presentazione di una serie di prodotti che combinano un’eredità culturale ceca, con processi di manifattura tradizionali con il design del 21° secolo.
La mostra nasce in collaborazione con il Centro ceco di Milano e sarà aperta dal 12 al 30 aprile presso la Galleria del Centro ceco a Milano in via GB Morgagni 20 (M1 Lima).

BACK HOME
12.– 30. 4. 2016
Milan Design Week – Fuorisalone – Porta Venezia in design
Galleria del Centro Ceco – České Centrum Miláno
via G.B. Morgagni, 20 – Milano (MM1 Lima)
http://milano.czechcentres.cz/
ingresso libero

Back Home ricerca le espressioni caratteristiche della produzione contemporanea e la sua influenza da pratiche artistiche locali nelle regioni ceche, creando così una mappa di possibili modelli innovativi delle collaborazioni tra i designer e le botteghe di produzione. La mostra riflette sul problema dell’identità ed auto-identificazione tra soggetto ed oggetto – relazione in cui l’aspetto emotivo gioca un ruolo primario. Ogni luogo e cultura sono connessi alle arti e processi di produzione, che sono anche indicatori di origine ed originalità. Essi resistono accanto alle grandi industrie, alternandosi con sorti alterne. Molte tecniche arcaiche, tuttavia, sopravvivono a lungo, laddove molte altre sono invece assimilate dall´industria. Così detto “slow-crafts” “artigianato lento” diventa sempre di più alternativa alla produzione di massa e i designer svolgono anche il ruolo dei nuovi artigiani combinando la tradizione della propria località e del proprio paese con trend moderni.

La mostra presenta lavori di diciassette studenti della Facoltà di arte e design di JEPU Ústí nad Labem ideati per botteghe artigianali nelle regioni della Repubblica Ceca e le varie località che sono state riscoperte da loro. L´obiettivo del progetto è presentare vari modelli di innovazione destinate per delle economie locali che sono applicabili anche nei contesti di altri paesi e regioni.

Così a Milano arriverà il protagonista di favole ceche Otesánek – Il mangia tutto di Radek Brezar - che rappresenta la tradizione del burattino boemo di stoffa. Ci sarà inoltre la barca a remi pieghevole di Dominik Janoušek, derivata da un concept tutto nuovo; oppure si potranno ammirare le forme zoometriche dei gioielli-decorazioni natalizie di Jana Jaroszová. Chi ama il fitness sarà incuriosito dal lavoro del fabbro Tomáš Machač, con i suoi pesi in metallo dal design misto retro e moderno; chi ama il fantastico, invece, potrà godere delle opere di Helena Patelisová, vasi “mutanti” in maiolica, il cui stile parla a generazioni di ogni epoca, grazie al loro stile misto tradizionale e nuovo. Siccome l’arte non è solo visiva, Veronika Švábeníková ci presenta i suoi amplificatori musicali per telefoni cellulari, fatti con materiali di scarto quali legno e metallo. Queste solo alcune delle cose presenti in mostra.



Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list