ArteRaku.it - Roma - l’Arte riempie le buche - un’installazione dell’artista Alexander Jakhnagiev

Roma - l’Arte riempie le buche

un’installazione dell’artista Alexander Jakhnagiev  dal 31/05/2016 al 31/05/2016

COLOSSEO via Ostilia 41 Roma (RM)


Roma - l#8217;Arte riempie le buche Arte per riempire le buche stradali. Un “blitz urbano” per riportare all'attenzione dei candidati a sindaco di Roma uno dei problemi principali che affliggono la mobilità nella Capitale. E' l'iniziativa “L’Arte riempie le buche”, ideata e realizzata dall'artista Alexander Jakhnagiev.
L’appuntamento è per martedi' 31 maggio 2016, a partire dalle 12,00 sul marciapiede del Colosseo.
Sono stati invitati a partecipare tutti i candidati a sindaco di Roma.
La performance consiste nel riempire le buche stradali con dei cartoni colorati sul posto da Jakhnagiev: l'insieme delle buche cosi' ricoperte darà vita a un “puzzle stradale” dai mille colori e sfumature. Una provocazione sul degrado urbano che diventa arte. Un’opera effimera che durerà non più di mezz’ora.
Un'opera che si propone di riqualificare simbolicamente un tratto di strada di fronte il monumento più rappresentativo della Capitale, lanciando al contempo un monito sulla sicurezza stradale.
“L'idea – spiega Jakhnagiev – è di promuovere una forma di riqualificazione urbana attraverso l'arte e il coinvolgimento degli artisti. È un'azione urbana estemporanea, un'opera d'arte effimera che poche ore dopo non ci sarà più e vivrà solo nelle testimonianze multimediali. Lo facciamo in un momento importante per Roma, in cui i diversi candidati a sindaco si stanno confrontando sulle principali problematiche della città. E per questo ho deciso di invitarli alla performance”.

Non è la prima volta che Alexander Jakhnagiev promuove una performance artistica sul tema della sicurezza stradale. Il 17 ottobre 2014 l’opera “Crash Art”: due auto distrutte da un incidente, poste nel cuore di piazza Montecitorio, hanno "ripreso vita" grazie ai colori degli studenti, guidati da Jakhnagiev. Un'installazione-progetto alla quale hanno partecipato, tra gli altri, la Presidente della Camera, Laura Boldrini, e la Presidente della Rai di allora, Anna Maria Tarantola. Sempre con “Crash Art”, Jakhnagiev era sbarcato a Sanremo, in occasione dell'edizione del Festival della musica tra il 9 e il 13 febbraio 2014.
Altra iniziativa artistica di Jakhnagiev dai temi sociali è stata “Sotto l'Ombrello”, una performance che si è svolta il 2 giugno 2015 a Roma nel corso della tradizionale parata della Festa della Repubblica a Roma sulla via dei Fori Imperiali: cinquanta ombrelli, dipinti con i colori del Tricolore dai bambini della scuola media dell'Istituto Comprensivo "Elsa Morante" di Roma guidati da Jakhnagiev, hanno colorato la parata per poi essere consegnati al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al ministro della Difesa Roberta Pinotti e alle altre autorità presenti. Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della 'protezione', intesa nel suo più ampio significato: il bisogno di protezione nella consapevolezza della precarietà e della fragilità del mondo contemporaneo.


Con l'Arte, per l'Arte

Cosa vedere oggi

Sostieni ArteRaku.it


Lavoriamo condividendo passione e cultura organizzando mostre, workshop e lezioni gratuite perchè crediamo che solo la cultura renda relamente liberi.
Collabora partecipando alle nostre mostre, aiutandoci attivamente all'organizzazione delle stesse o sostetendoci con un piccolo contributo.

Mailing list

Per ricevere aggiornamenti e news su corsi, mostre, eventi e workshop relativi a ArteRaku.it iscriviti alla mailing list